L’improvvisazione è musica

L’IMPROVVISAZIONE E’ MUSICA

Quando i musicisti incontrano gli improvvisatori teatrali
Chissà quante volte guardando una scena ci è venuta in mente una canzone, una musica, una nota.
Il musicista in scena è un improvvisatore a tutti gli effetti, è parte integrante della storia. Amplifica le proposte dei compagni o seguendo la storia fa le sue “proposte” stando nel qui ed ora della narrazione. Attraverso il workshop esploreremo le possibilità della musica nell’improvvisazione teatrale: melodie, atmosfere, citazioni, suoni, rumori, canzoni e soprattutto silenzi. Ma soprattutto capiremo come reagisce un improvvisatore quando ascolta una musica, quando le note diventano un imput per modificare il proprio status.

Lavoreremo su

  • Ascolto attivo
  • Azione e reazione
  • Ritmo e musicalità
  • Tipo di musica e tipo di impatto
  • Come seguire e come farsi seguire

Dettagli tecnici

Lo stage è aperto a musicisti che vogliono sperimentare qualcosa di completamente nuovo, a improvvisatori che vogliono lavorare con la musica (cantata o no), e a musicisti improvvisatori che vogliono imparare un mestiere da poter utilizzare in giro per il mondo.

    Informazioni sui corsi di Assetto
    1. Il tuo nome
    2. Il tuo numero
    3. Email
    4. A quale corso sei interessato/a?
    5. Specifica quale corso e quali informazioni vorresti

    Acconsento a essere contattato a mezzo email relativamente al servizio richiesto (obbligatorio)
    Ho preso visione dell’informativa sulla privacy e acconsento al trattamento dei dati forniti nel rispetto del Regolamento Europeo sulla protezione dei dati 2016/679 (obbligatorio)
    Informativa sulla privacy (https://www.assettoteatro.it/privacy-policy/)

    * Required

    Sii il primo ad aggiungere una recensione.

    Accedi per lasciare una recensione
    Aggiungi alla lista dei desideri
    Ottieni corso
    Iscritto: 15 studenti
    Durata: Nuovi corsi a breve
    Livello: Principiante
    L’improvvisazione è musica